Biopharma Italia

Radiofrequenza

Garanzia 6 anni. Apparecchio conforme alla direttiva 93/42/CEE per le applicazioni di tipo medicale. CE 0476

L'apparecchio PER LA RADIOFREQUENZA DI BIOPHARMA è uno strumento utile e indispensabile per il professionista del settore (Estetista ) ma anche per quelle persone che vogliono disporre di un' apparecchio professionale da utilizzare comodamente a casa propria.

La radiofrequenza estetica è uno dei trattamenti ANTI-AGE non invasivi più innovativi per contrastare e porre rimedio alla perdita di tono della pelle e alla comparsa delle rughe. Il dispositivo utilizza speciali manipoli, chiamati punte, che creando un campo magnetico fanno sì che l’energia arrivi per via sottocutanea sotto forma di calore, determinando una trasformazione del collagene.

Per utilizzare la radiofrequenza non ci sono limiti d’età, è indicata a partire dai 18 anni, e il trattamento è possibile su qualsiasi tipo di pelle integra, gli effetti sono soggettivi e risultano migliori e più duraturi con pelli più elastiche.
L’effetto visibile dal primo trattamento è l’estensione cutanea, mentre mano a mano che si procede con i trattamenti si ottiene una nuova produzione di collagene, con l’aumento della compattezza ed estensione della pelle. Il risultato è una pelle molto più giovane,
per questo motivo questa soluzione è sempre la più utilizzata per combattere l’invecchiamento.
La procedura non è invasiva e si può fare anche a casa; le aree che possono essere trattate sono molteplici, però le più elaborate sono le pieghe naso-labiali, rughe della fronte, rughe perioculari, il mento rilassato e le zampe di gallina. La Radiofrequenza da buoni risultati anche nel trattamento della cellulite

Applicazioni estetiche

La radiofrequenza è particolarmente indicata:

  • Rimodellamento e eliminazione delle adiposità localizzate;
  • Trattamento anti-age del viso e dècolletè;
  • Trattamento della pelle a buccia d'arancia e della pelle ruvida;
  • Per incrementare e migliorare l’elasticità dei tessuti;
  • Per migliorare il tono dei tessuti rendendoli più compatti e lisci
  • Per riattivare la microcircolazione locale ed il nutrimento della pelle;
  • Per la formazione di nuovo collagene e allungamento di quello già esistente;
  • Per il ringiovanimento della zona trattata;
  • Per il miglioramento del drenaggio linfatico.

Chiedi maggiori informazioni





NoleggioAcquistoProva gratuitaFormazione

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Domande frequenti

La radiofrequenza bipolare applicata localmente provoca una contrattura immediata delle fibre di collagene a livello del derma profondo. Il risultato più evidente è un tono gradevole e una nuova tensione della pelle a livello profondo e superficiale. Le piccole rughe si attenuano notevolmente, mentre le pieghe e le rughe profonde migliorano visibilmente. La pelle è più compatta, tesa e consistente. Si possono trattare tutte le imperfezioni relazionate al rilassamento cutaneo, in tutte le zone critiche del viso e del corpo.

La radiofrequenza bipolare è ideale per le persone che soffrono di rilassamento cutaneo localizzato (in zone precise del viso) o esteso (nel corpo). In alcuni casi i chirurghi possono consigliare il trattamento di radiofrequenza come preparazione ad un intervento chirurgico o per
prolungare i risultati di un altro processo di ringiovanimento.

La seduta si svolge in un breve tempo senza preparazione fisica, senza anestesia e senza particolari necessità. Il trattamento è semplice, si deve sostenere con la mano un manipolo che scorre parallela alle zone cutanee da trattare. Il flusso della radiofrequenza scalda la superficie senza avvertire dolore e senza danneggiare la pelle. L’importante è mantenere il manipolo
sempre in movimento, facendo cerchi.

Si sente un calore interno perfettamente sopportabile, la pelle può diventare leggermente arrosata, scomparendo in poche ore.

Non recano nessun danno se usati correttamente. Si consiglia di attenersi a quanto indicato nel manuale e di non esagerare con il numero delle sedute.

Si, in quantità sufficiente per tutta la zona interessata all’applicazione. Questo per favorire da un lato la trasmissione tra testina e cute e dall’altro l’aderenza, lo scivolamento e l’eliminazione di possibile aria frapposta fra cute e testina che potrebbe ostacolare la trasmissione.

No. E’ controindicato qualsiasi trattamento se si hanno problemi vascolari gravi.

No, è controindicato l’uso di apparecchi elettronici in genere alle persone portatrici di stimolatori cardiaci e anche in presenza di elettrodi impiantati.
E’ opportuno consultare un medico.

Queste applicazioni sono assolutamente controindicate e sconsigliate in caso di gravidanza.